9 maggio 2018 Comments (0) Equipaggiamento, Recensioni, Recensioni Sacchi a pelo

Sacco a pelo Forclaz Trek 500 0° Light

La linea Forclaz di Decathlon propone equipaggiamento per il trekking di qualità (e prezzo) superiori a quelli della linea Arpenaz. Ho testato il sacco a pelo Trek 500 0° Light durante le notti lungo il Fishermen’s Trail (percorso a gennaio, temperature minime notturne attorno ai 3°C) e, con un approccio modulare, durante alcuni bivacchi in condizioni invernali sulle Alpi (temperatura minima -12°C).

 

Il sacco a pelo Forclaz Trek 500 0° Light

 

La temperatura di confort per questo sacco a pelo è dichiarata compresa tra +5 e 0 °C, rispecchiando pienamente le mie impressioni di utilizzo sul campo. Si tratta di un sacco a pelo sintetico, particolarmente soffice ed avvolgente. La superficie esterna è trattata per essere idrorepellente e, a contatto con la condensa interna alla tenda monotelo usata lungo il Fishermen’s Trail, non ha permesso il passaggio di acqua verso l’imbottitura.

Il peso per la taglia M (lunghezza utilizzatore massimo 170 cm) è di 1550 grammi e l’ingombro è notevole, con un volume di circa 14 litri, un diametro di 20,5 cm e un’altezza di 42 cm. Queste misure nel loro insieme ne fanno un sacco a pelo poco adatto a lunghi trekking in autonomia.

Il prezzo in data 07/05/2018 è di 69,99 euro. Consultando le tabelle di comparazione presentate nell’articolo “La scelta del sacco a pelo” è possibile notare come il sacco Forclaz Trek 500 0° Light risulti tra i primi 25 sacchi a pelo per “Valore”, principalmente grazie al prezzo molto basso, ma come sia tra i peggiori 25 per “Qualità”, ovvero il rapporto peso/calore.

 

Valutazione complessiva

Il sacco a pelo Forclaz Trek 500 0° Light è un’ottima scelta per l’escursionista che cerchi un sacco a pelo economico e che gli permetta di passare una notte gradevole a temperature al limite dei 0°C (anche sottozero con altri accorgimenti). L’imbottitura sintetica e la superficie con un’ottima idrorepellenza lo rendo adatto anche all’uso in ambienti particolarmente umidi.

Il peso e l’ingombro elevati lo rendono però inadatto durante lunghi thru-hike, specie se con molti giorni di autonomia.

Considerando che con una spesa di circa 30 euro in più è possibile acquistare sacchi a pelo con lo stesso range di temperatura di confort ma pesanti quasi la metà, è forse conveniente risparmiare e puntare ad un sacco a pelo più performante.

Temperatura di confort: 70%

Leggerezza: 50%

Volume occupato: 50%

Prezzo: 75%

Total Score 61%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *