2 maggio 2018 Comments (4) Equipaggiamento, Novità, Recensioni, Recensioni Ripari

Tenda 3F UL Lanshan 2

La tenda Lanshan 2 di 3F UL Gear, emergente produttore cinese di articoli per outdoor, è un articolo estremamente interessante e che sta suscitando notevole interesse nel web per via di alcune sue qualità, non ultima il prezzo decisamente abbordabile.

Ho testato questa tenda in diversi brevi hike sulle Dolomiti (anche in condizioni di notevole innevamento) e lungo l’Arctic Circle Trail in Groenlandia.

 

Si tratta di una trekking pole tent, ovvero di una tenda che necessita di due bastoncini da trekking per essere montata: questo permette una sostanziale riduzione del peso qualora l’escursionista sia abituato ad usare i bastoncini durante le sue escursioni. Il peso complessivo del prodotto, inclusi la sacca di trasporto e la sacca contenente picchetti e tiranti, è di circa 1200 grammi.

Non si tratta quindi della tenda più leggera in commercio, ma diviene particolarmente interessante quando si inizia a considerare l’abitabilità. La Lanshan 2 è infatti una tenda progettata per ospitare 2 persone e, con un’area della camera interna di 210 x 110 cm, consente a due persone di dormire affiancate, senza risultare però particolarmente spaziosa. L’altezza massima è al centro, in corrispondenza dei bastoncini da trekking, e misura circa 120 cm. La struttura è molto semplice e fornisce la sensazione di avere a disposizione uno spazio più ampio rispetto a tende che hanno dimensioni anche maggiori (Wolfwise e Ferrino Nemesi 2).

La Lanshan 2 è una tenda a due teli e, grazie anche a due ottimi punti di areazione laterali, non soffre particolarmente di problemi legati alla formazione di condensa. Uno dei test da me effettuati è stato fatto in condizioni invernali con temperatura esterna di -12°C e, nonostante dormissimo in due all’interno e che avessi costruito dei muretti di neve per limitare l’accesso d’aria al di sotto del telo esterno, non si è verificato nessun fenomeno di formazione di condensa.

La Lanshan 2 testata a 1800 m slm nel contesto dell’Alpe Alba, gruppo del Pasubio. 1 Aprile 2018

 

Il telo interno è costituito principalmente da una zanzariera e da un fondo impermeabile con bordo di una decina di centimetri, ottimo per limitare l’accesso di sabbia, terreno, neve o altro ancora. La 3f UL Gear commercializzerà a breve una versione 4-stagioni di questa tenda, con un telo interno in cui la maggior parte della zanzariera sarà sostituita da tessuto parzialmente impermeabile.

Vi sono due accessi alla camera interna, e i due absidi risultano essere particolarmente spaziosi, ottimi per cucinare con un fornellino qualora il tempo non permettesse di rimanere all’esterno.

10 è il numero di picchetti necessari affinché la tenda rimanga salda sul terreno, ma per via della sua forma sembra resistere molto bene al vento.

Montare la Lanshan 2 potrebbe risultare un poco complicato a chi non abbia mai avuto a che fare con le trekking pole tents, ma bastano un paio di prove nel proprio giardino di casa per prendere dimestichezza e divenire in grado di allestirla in pochi minuti.

La Lanshan 2 permette l’utilizzo contemporaneo o indipendente di camera interna e telo esterno, permettendo quindi l’uso del telo esterno come tarp qualora la presenza di insetti molesti non richieda l’uso della zanzariera.

L’impermeabilità del telo esterno è riportata essere di 5000 mm, mentre quella del fondo di 8000 mm. In entrambi i casi si tratta di livelli di impermeabilità di tutto rispetto. La tenda arriva con le cuciture già sigillate e impermeabili, diversamente da quelle di concorrenti più blasonati e costosi.

Non ho potuto notare difetti di costruzione e tutti i dettagli, dalle zip ai tiranti ai vari gancetti, mi sono sembrati robusti nonostante sia evidente l’orientamento al taglio del peso.

La sacca in dotazione è una sacca di compressione impermeabile di buona fattura. Da richiusa la tenda occupa un volume limitato: un cilindro di diametro limitato (circa 10 cm) e lunghezza attorno ai 30 cm.

Il punto di forza della Lanshan 2 di 3F UL Gear è sicuramente il prezzo. Con circa 90 euro si acquista una tenda “fotocopia” di alcuni modelli di note azienda del settore statunitensi che hanno prezzi fino a 6 volte superiori. La tenda appare infatti una versione economica della Zpacks Duplex, un modello di tarp-tent quasi avveniristico per l’uso di materiali rivoluzionari: solo 540 grammi per circa 600 euro come prezzo di listino. L’unico modo di acquistare questa tenda è tramite siti web di marketing quali AliExpress e Banggood.

 

 

Test Artico: 10 notti lungo l’Arctic Circle Trail in Groenlandia

Ho percorso l’Arctic Circle Trail assieme a Sara, e la Lanshan 2 è stata la nostra casa durante le brevi notti estive groenlandesi. Il test non ha evidenziato problemi particolari e la tenda ha resistito anche a qualche sfuriata ventosa, nonostante avessi qualche dubbio in merito alla sua stabilità sotto pressione di forti raffiche di vento. Il test ha però evidenziato la crucialità del tipo di bastoncini da trekking da utilizzare: con dei bastoncini completamente regolabili in altezza non vi è alcun problema, mentre con bastoncini regolabili ad altezze prefissate sorge qualche minimo inconveniente. Usata con i bastoncini Hike 100 di Quechua, ho avuto qualche difficoltà ad individuare l’altezza che garantisse il miglior setup: la conformazione più stabile lascia ampi margini laterali che permettono il passaggio di grandi quantità di aria fredda, mentre riducendo l’altezza dei bastoncini viene a formarsi una specie di “sella” sommitale che può causare la formazione di condensa sulla zanzariera (il telo esterno e la zanzariera vengono a contatto e si riduce il flusso d’aria tra i due teli). Devo però specificare che la condensa da me riscontrata è stata di livello quasi insignificante, sicuramente non riportabile come “problema”. Di questa tenda non mi piacciono poche cose: il sistema per fissare i bastoncini al telo esterno è poco pratico e la zip della zanzariera non si apre/chiude facilmente con una sola mano. L’impermeabilità all’acqua è stata assoluta anche in presenza di pioggia con forte vento. Abbiamo più volte cucinato stando all’interno della tenda e sfruttando gli ampi absidi: nessun problema riscontrato.

Sara affianco alla Lanshan 2 con l’Ice Cap sullo sfondo.

 

Giudizio: la tenda 3F UL Lanshan 2 si colloca come uno tra i migliori best buy nel campo delle tende ultraleggere. Il peso limitato, la buona abitabilità, l’elevata impermeabilità, la presenza del doppio telo, gli ampi absidi, raramente si trovano in un unico prodotto venduto ad un prezzo tanto competitivo. Per un thru-hike in solitaria opterei per una soluzione alternativa, più leggera, ma per due persone può essere la soluzione ideale, specialmente in zone in cui sia necessario l’uso di una zanzariera e di un fondo impermeabile. Sebbene abbia superato bene anche una notte particolarmente ventosa, non la reputo però (come la maggior parte delle tarp-tent) una tenda adatta a condizioni di vento intenso, specie se il terreno risulta poco adatto ad un efficiente picchettamento.

 

La Lanshan 2 di 3F UL Gear lungo l’Arctic Circle Trail

Confort: 75%

Leggerezza: 70%

Ingombro: 70%

Stabilità: 70%

Aereazione: 85%

Prezzo: 80%

Total Score 75%

4 Responses to Tenda 3F UL Lanshan 2

  1. Paolo ha detto:

    Ciao!
    Sto facendo un serio pensierino per questa tenda… hai avuto modo di provarla meglio quest’estate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *