17 Febbraio 2018 Comments (0) Recensioni Accessori vestiario

Buff Balaclava Wool

Ho testato la Buff Balaclava Wool durante la maggior parte dei miei thru-hike, compresa la Traversata del Giura (con temperature mediamente sotto i -10°C). Si tratta di un indumento estremamente leggero (30 grammi) e che può essere ripiegato occupando uno spazio davvero esiguo. Ha intrinseche capacità antibatteriche, traspiranti ed ha anche una minima idrorepellenza. E’ elastica e non dà fastidio a contatto con la pelle. Lo stesso tipo di balaclava è disponibile anche in poliestere ma consiglio l’acquisto di quella 100% lana merinos. A scapito di un prezzo più elevato e di una durabilità inferiore la lana merinos conferisce una protezione dal freddo anche da bagnata e riduce sensibilmente la formazione di cattivi odori. Esistono anche prodotti in pile o altri materiali in grado di fornire un calore maggiore ma al costo di un peso e ingombro nettamente maggiori, una limitata traspirabilità e un lungo tempo di asciugatura una volta bagnati. Da non sottovalutare inoltre che un indumento molto caldo e spesso che avvolge naso e bocca riduce di molto la nostra capacità di introdurre efficacemente ossigeno dando una sensazione di soffocamento, specie durante il sonno. Un capo leggero come la Buff Balaclava Wool permette invece una respirazione normale conferendo una buona protezione termica.

Il giudizio generale è sicuramente positivo sebbene dopo un anno di utilizzo intenso abbiano iniziato a formarsi buchi presso le cuciture della maschera facciale

Comfort: 85%

Durabilità: 50%

Valore (Prezzo/Prestazioni): 60%

Total Score 65%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *