Informazioni generali

METEO

La temperatura media durante il mese di marzo lungo la costa vicentina dell’Alentejo è di circa 15°C. Durante la notte la temperatura non scende mai sotto i 10°C, mentre in giornate di sole si possono tranquillamente superare i 25°C.
Le piogge sono più numerose rispetto all’estate ma solitamente sono di breve durata, sebbene possano talvolta essere violente.
In generale le condizioni sono ideali per il trekking, in quanto si evitano i pericolosi colpi di calore dei mesi estivi.

LINGUA E COMUNICAZIONE

La lingua ufficiale è il portoghese. Nella maggior parte dei campeggi, dei supermercati, dei ristoranti e degli ostelli vi è personale che parla anche inglese.

In Portogallo, come nel resto dell’UE, si applicano le stesse tariffe telefoniche che avete in Italia secondo direttiva europea. Lungo il Fishermen’s Trail vi è segnale solo nei pressi dei centri abitati.

REQUISITI

Per viaggiare in Portogallo è al momento sufficiente avere il Green Pass Europeo, aver completato il ciclo vaccinale ed essere in possesso di una Carta d’Identità valida per l’espatrio.

Programma

Da Lisbona ci sposteremo in autobus verso Porto Covo, dove pernotteremo la prima notte. Il giorno seguente inizieremo il Fishermen’s Trail che, dopo circa 80 km e 4 giorni di cammino, terminerà nei pressi del paese di Odeceixe.

Da Odeceixe rientreremo quindi a Lisbona in autobus per poi imbarcarci nel volo per l’Italia.

Tutte le tappe si svolgono nei pressi dell’oceano, alternando sezioni su spiagge e scogliere ad altre un po’ più nell’entroterra, attraverso boschi di eucalipti e acacie, campi coltivati e filari di querce da sughero.

IMPORTANTE.

La pandemia di Covid19 rende viaggiare più complesso e meno sicuro. Cancellazioni e cambiamenti nelle modalità di pernottamento e di trasferimento devono essere considerate come una possibilità durante il viaggio.

La guida si riserva il diritto di apportare modifiche all’itinerario in qualunque momento.

TIPOLOGIA: thru-hiking

Questo trekking può essere inteso come una vera e propria introduzione al thru-hiking. Percorreremo integralmente il Fishermen’s Trail, con la possibilità, per chi volesse, di viaggiare in totale autonomia. Il pernottamento avverrà principalmente in campeggi attrezzati, un buon modo per abituarsi a dormire in tenda.

Presso ogni fine e inizio tappa sarà possibile rifornirsi di acqua e viveri, riducendo sensibilmente il peso dello zaino. Sebbene le tappe non superino i 22 km di lunghezza con dislivello minimo, camminare a lungo sulla sabbia può risultare faticoso, specialmente per chi non fosse abituato ai trekking di più giorni.

Per approfondire la tipologia di viaggio Thru-Hiking →

Per chi è questo viaggio

Il Fishermen’s Trail è un percorso in grado di entusiasmare tanto l’escursionista principiante quanto quello esperto.
Chi si affaccia per la prima volta al mondo del trekking troverà un percorso facile ma mai banale e potrà sperimentare la “vita da backpacker”, dormendo in tenda e cucinandosi i pasti sul fornello da campo.
L’escursionista esperto si emozionerà per le incredibili viste sull’oceano, sperimenterà l’impegno della camminata sulle dune, apprenderà dalla guida numerose curiosità sulla natura e la storia dei luoghi attraversati e scoprirà un itinerario quasi estivo quando da noi è ancora inverno!

LIVELLO: facile

Il trekking prevede 4 giorni di cammino e non richiede un’autonomia viveri superiore alla singola giornata. Il peso dello zaino è quindi molto ridotto.
Il pernottamento in campeggi attrezzati conferisce una serie di confort assenti nel wild camping.
Le tappe non superano i 22 km di lunghezza e i 100 metri di dislivello positivo, ma il camminare in continuo saliscendi sulla sabbia può risultare faticoso.
In generale si tratta di un trekking facile, adatto a chiunque ami camminare.
È comunque richiesto spirito d’adattamento: dormire in tenda non è per tutti!

Per approfondire il livello Facile →

Equipaggiamento

I viaggi The Walking Robin sono gli unici in cui incluso nel prezzo viene fornito l’uso di equipaggiamento da thru-hiking di qualità. Noi siamo per il contatto diretto e autentico con la natura. Niente portatori, muli da soma o navette per il trasferimento bagagli. 

Affinché il viaggio non risulti una sofferenza è però necessario avere un equipaggiamento adeguato, che sia leggero ma al tempo stesso comodo e affidabile. The Walking Robin ti fornisce tutto il necessario.

Visualizza l’equipaggiamento che utilizzerai!

Sistemazioni

La maggior parte delle notti pernotteremo presso campeggi attrezzati.
Ad Almograve, dopo aver passato le 2 notti precedenti in tenda, ci avvaleremo di un ottimo ostello con sistemazione in camere doppie con letti singoli.
Ad Odeceixe, alla fine del trekking, si potrà scegliere tra il pernottamento in tenda o in bungalows (4 letti singoli).

In questo viaggio non è previsto né permesso il wild camping.

Per approfondire le caratteristiche delle tipologie di sistemazione →

Costo: 800€

Comprende:
  • accompagnamento guida esperta dei luoghi (guida ambientale escursionistica certificata)
  • utilizzo di equipaggiamento ultraleggero
  • trasporti locali
  • pernottamento presso ostelli e campeggi attrezzati
  • polizza assicurativa
Non comprende:
  • voli (l’agenzia Livenza Viaggi provvederà a trovare i voli più convenienti per te)
  • pasti e provviste alimentari
  • tutto quello che non è incluso nella lista delle spese comprese nel prezzo

Il Fishermen’s Trail è un percorso stupendo, che permette un’intima conoscenza con uno dei luoghi più suggestivi e selvaggi del Portogallo: la costa atlantica dell’Alentejo.

Una costa plasmata dalla forza dell’oceano, in cui specie animali e vegetali africane si mescolano alla macchia mediterranea. Un luogo magico, in cui dune di sabbia rossa sovrastano imponenti scogliere a picco sul mare.

scogli in Portogallo lungo il Fishermen's Trail
cespuglio in Portogallo lungo il Fishermen's Trail
segnavia in Portogallo lungo il Fishermen's Trail

INFO GENERALI

La temperatura media durante il mese di marzo lungo la costa vicentina dell’Alentejo è di circa 15°C. Durante la notte la temperatura non scende mai sotto i 10°C, mentre in giornate di sole si possono tranquillamente superare i 25°C.
Le piogge sono più numerose rispetto all’estate ma solitamente sono di breve durata, sebbene possano talvolta essere violente.
In generale le condizioni sono ideali per il trekking, in quanto si evitano i pericolosi colpi di calore dei mesi estivi.

La lingua ufficiale è il portoghese. Nella maggior parte dei campeggi, dei supermercati, dei ristoranti e degli ostelli vi è personale che parla anche inglese.

In Portogallo, come nel resto dell’UE, si applicano le stesse tariffe telefoniche che avete in Italia secondo direttiva europea. Lungo il Fishermen’s Trail vi è segnale solo nei pressi dei centri abitati.

Per viaggiare in Portogallo è al momento sufficiente avere il Green Pass Europeo, aver completato il ciclo vaccinale ed essere in possesso di una Carta d’Identità valida per l’espatrio.


PROGRAMMA

Da Lisbona ci sposteremo in autobus verso Porto Covo, dove pernotteremo la prima notte. Il giorno seguente inizieremo il Fishermen’s Trail che, dopo circa 80 km e 4 giorni di cammino, terminerà nei pressi del paese di Odeceixe.

Da Odeceixe rientreremo quindi a Lisbona in autobus per poi imbarcarci nel volo per l’Italia.

Tutte le tappe si svolgono nei pressi dell’oceano, alternando sezioni su spiagge e scogliere ad altre un po’ più nell’entroterra, attraverso boschi di eucalipti e acacie, campi coltivati e filari di querce da sughero.

IMPORTANTE.

La pandemia di Covid19 rende viaggiare più complesso e meno sicuro. Cancellazioni e cambiamenti nelle modalità di pernottamento e di trasferimento devono essere considerate come una possibilità durante il viaggio.

La guida si riserva il diritto di apportare modifiche all’itinerario in qualunque momento.

sabbia rossa sull'oceano in Portogallo lungo il Fishermen's Trail
scogliere in Portogallo lungo il Fishermen's Trail

TIPOLOGIA: thru-hiking

Questo trekking può essere inteso come una vera e propria introduzione al thru-hiking. Percorreremo integralmente il Fishermen’s Trail, con la possibilità, per chi volesse, di viaggiare in totale autonomia. Il pernottamento avverrà principalmente in campeggi attrezzati, un buon modo per abituarsi a dormire in tenda.

Presso ogni fine e inizio tappa sarà possibile rifornirsi di acqua e viveri, riducendo sensibilmente il peso dello zaino. Sebbene le tappe non superino i 22 km di lunghezza con dislivello minimo, camminare a lungo sulla sabbia può risultare faticoso, specialmente per chi non fosse abituato ai trekking di più giorni.


Per chi è questo viaggio

Il Fishermen’s Trail è un percorso in grado di entusiasmare tanto l’escursionista principiante quanto quello esperto.
Chi si affaccia per la prima volta al mondo del trekking troverà un percorso facile ma mai banale e potrà sperimentare la “vita da backpacker”, dormendo in tenda e cucinandosi i pasti sul fornello da campo.
L’escursionista esperto si emozionerà per le incredibili viste sull’oceano, sperimenterà l’impegno della camminata sulle dune, apprenderà dalla guida numerose curiosità sulla natura e la storia dei luoghi attraversati e scoprirà un itinerario quasi estivo quando da noi è ancora inverno!

Panoramica su scogliere e oceano lungo il Fishermen's Trail

LIVELLO: facile

Il trekking prevede 4 giorni di cammino e non richiede un’autonomia viveri superiore alla singola giornata. Il peso dello zaino è quindi molto ridotto.
Il pernottamento in campeggi attrezzati conferisce una serie di confort assenti nel wild camping.
Le tappe non superano i 22 km di lunghezza e i 100 metri di dislivello positivo, ma il camminare in continuo saliscendi sulla sabbia può risultare faticoso.
In generale si tratta di un trekking facile, adatto a chiunque ami camminare.
È comunque richiesto spirito d’adattamento: dormire in tenda non è per tutti!

Per approfondire il livello Facile →

vista dell'oceano lungo il Fishermen's Trail in Portogallo

EQUIPAGGIAMENTO

I viaggi The Walking Robin sono gli unici in cui incluso nel prezzo viene fornito l’uso di equipaggiamento da thru-hiking di qualità. Noi siamo per il contatto diretto e autentico con la natura. Niente portatori, muli da soma o navette per il trasferimento bagagli. 

Affinché il viaggio non risulti una sofferenza è però necessario avere un equipaggiamento adeguato, che sia leggero ma al tempo stesso comodo e affidabile. The Walking Robin ti fornisce tutto il necessario.


SISTEMAZIONI

La maggior parte delle notti pernotteremo presso campeggi attrezzati.
Ad Almograve, dopo aver passato le 2 notti precedenti in tenda, ci avvaleremo di un ottimo ostello con sistemazione in camere doppie con letti singoli.
Ad Odeceixe, alla fine del trekking, si potrà scegliere tra il pernottamento in tenda o in bungalows (4 letti singoli).

In questo viaggio non è previsto né permesso il wild camping.

Per approfondire le caratteristiche delle tipologie di sistemazione →

villaggio sull'oceano in Portogallo lungo il Fishermen's Trail
tramonto sull'oceano in Portogallo lungo il Fishermen's Trail

COSTO

800 €

Comprende:
  • accompagnamento guida esperta dei luoghi (guida ambientale escursionistica certificata)
  • utilizzo di equipaggiamento ultraleggero
  • trasporti locali
  • pernottamento presso ostelli e campeggi attrezzati
  • polizza assicurativa
Non comprende:
  • voli (l'agenzia Livenza Viaggi provvederà a trovare i voli più convenienti per te)
  • pasti e provviste alimentari
  • tutto quello che non è incluso nella lista delle spese comprese nel prezzo

Direzione Tecnica del Viaggio

La direzione tecnica di questo viaggio è gestita da Livenza Viaggi.
Se si vuole partecipare, una volta effettuato il colloquio telefonico obbligatorio con la guida Robin Targon, prenotabile dall’apposito modulo sottostante, l’iscrizione e il pagamento della quota, come anche la prenotazione dei biglietti aerei, saranno gestiti da Livenza Viaggi.

Scopri Livenza Viaggi →

i nostri partner

i nostri partner

Top