Tenda 3F UL Lanshan 2

Tenda 3F UL Lanshan 2

La tenda Lanshan 2 di 3F UL Gear, emergente produttore cinese di articoli per outdoor, è un articolo estremamente interessante e che sta suscitando notevole interesse nel web per via di alcune sue qualità, non ultima il prezzo decisamente abbordabile.

Ho testato questa tenda in diversi brevi hike sulle Dolomiti (anche in condizioni di notevole innevamento) e lungo l’Arctic Circle Trail in Groenlandia.

 

Si tratta di una trekking pole tent, ovvero di una tenda che necessita di due bastoncini da trekking per essere montata: questo permette una sostanziale riduzione del peso qualora l’escursionista sia abituato ad usare i bastoncini durante le sue escursioni. Il peso complessivo del prodotto, inclusi la sacca di trasporto e la sacca contenente picchetti e tiranti, è di circa 1200 grammi.

Non si tratta quindi della tenda più leggera in commercio, ma diviene particolarmente interessante quando si inizia a considerare l’abitabilità. La Lanshan 2 è infatti una tenda progettata per ospitare 2 persone e, con un’area della camera interna di 210 x 110 cm, consente a due persone di dormire affiancate, senza risultare però particolarmente spaziosa. L’altezza massima è al centro, in corrispondenza dei bastoncini da trekking, e misura circa 120 cm. La struttura è molto semplice e fornisce la sensazione di avere a disposizione uno spazio più ampio rispetto a tende che hanno dimensioni anche maggiori (Wolfwise e Ferrino Nemesi 2).

La Lanshan 2 è una tenda a due teli e, grazie anche a due ottimi punti di areazione laterali, non soffre particolarmente di problemi legati alla formazione di condensa. Uno dei test da me effettuati è stato fatto in condizioni invernali con temperatura esterna di -12°C e, nonostante dormissimo in due all’interno e che avessi costruito dei muretti di neve per limitare l’accesso d’aria al di sotto del telo esterno, non si è verificato nessun fenomeno di formazione di condensa.

La Lanshan 2 testata a 1800 m slm nel contesto dell’Alpe Alba, gruppo del Pasubio. 1 Aprile 2018

 

Il telo interno è costituito principalmente da una zanzariera e da un fondo impermeabile con bordo di una decina di centimetri, ottimo per limitare l’accesso di sabbia, terreno, neve o altro ancora. La 3f UL Gear commercializzerà a breve una versione 4-stagioni di questa tenda, con un telo interno in cui la maggior parte della zanzariera sarà sostituita da tessuto parzialmente impermeabile.

Vi sono due accessi alla camera interna, e i due absidi risultano essere particolarmente spaziosi, ottimi per cucinare con un fornellino qualora il tempo non permettesse di rimanere all’esterno.

10 è il numero di picchetti necessari affinché la tenda rimanga salda sul terreno, ma per via della sua forma sembra resistere molto bene al vento.

Montare la Lanshan 2 potrebbe risultare un poco complicato a chi non abbia mai avuto a che fare con le trekking pole tents, ma bastano un paio di prove nel proprio giardino di casa per prendere dimestichezza e divenire in grado di allestirla in pochi minuti.

La Lanshan 2 permette l’utilizzo contemporaneo o indipendente di camera interna e telo esterno, permettendo quindi l’uso del telo esterno come tarp qualora la presenza di insetti molesti non richieda l’uso della zanzariera.

L’impermeabilità del telo esterno è riportata essere di 5000 mm, mentre quella del fondo di 8000 mm. In entrambi i casi si tratta di livelli di impermeabilità di tutto rispetto. La tenda arriva con le cuciture già sigillate e impermeabili, diversamente da quelle di concorrenti più blasonati e costosi.

Non ho potuto notare difetti di costruzione e tutti i dettagli, dalle zip ai tiranti ai vari gancetti, mi sono sembrati robusti nonostante sia evidente l’orientamento al taglio del peso.

La sacca in dotazione è una sacca di compressione impermeabile di buona fattura. Da richiusa la tenda occupa un volume limitato: un cilindro di diametro limitato (circa 10 cm) e lunghezza attorno ai 30 cm.

Il punto di forza della Lanshan 2 di 3F UL Gear è sicuramente il prezzo. Con circa 90 euro si acquista una tenda “fotocopia” di alcuni modelli di note azienda del settore statunitensi che hanno prezzi fino a 6 volte superiori. La tenda appare infatti una versione economica della Zpacks Duplex, un modello di tarp-tent quasi avveniristico per l’uso di materiali rivoluzionari: solo 540 grammi per circa 600 euro come prezzo di listino. L’unico modo di acquistare questa tenda è tramite siti web di marketing quali AliExpress.

 

 

Test Artico: 10 notti lungo l’Arctic Circle Trail in Groenlandia

Ho percorso l’Arctic Circle Trail assieme a Sara, e la Lanshan 2 è stata la nostra casa durante le brevi notti estive groenlandesi. Il test non ha evidenziato problemi particolari e la tenda ha resistito anche a qualche sfuriata ventosa, nonostante avessi qualche dubbio in merito alla sua stabilità sotto pressione di forti raffiche di vento. Il test ha però evidenziato la crucialità del tipo di bastoncini da trekking da utilizzare: con dei bastoncini completamente regolabili in altezza non vi è alcun problema, mentre con bastoncini regolabili ad altezze prefissate sorge qualche minimo inconveniente. Usata con i bastoncini Hike 100 di Quechua, ho avuto qualche difficoltà ad individuare l’altezza che garantisse il miglior setup: la conformazione più stabile lascia ampi margini laterali che permettono il passaggio di grandi quantità di aria fredda, mentre riducendo l’altezza dei bastoncini viene a formarsi una specie di “sella” sommitale che può causare la formazione di condensa sulla zanzariera (il telo esterno e la zanzariera vengono a contatto e si riduce il flusso d’aria tra i due teli). Devo però specificare che la condensa da me riscontrata è stata di livello quasi insignificante, sicuramente non riportabile come “problema”. Di questa tenda non mi piacciono poche cose: il sistema per fissare i bastoncini al telo esterno è poco pratico e la zip della zanzariera non si apre/chiude facilmente con una sola mano. L’impermeabilità all’acqua è stata assoluta anche in presenza di pioggia con forte vento. Abbiamo più volte cucinato stando all’interno della tenda e sfruttando gli ampi absidi: nessun problema riscontrato.

Sara affianco alla Lanshan 2 con l’Ice Cap sullo sfondo.

 

Giudizio: la tenda 3F UL Lanshan 2 si colloca come uno tra i migliori best buy nel campo delle tende ultraleggere. Il peso limitato, la buona abitabilità, l’elevata impermeabilità, la presenza del doppio telo, gli ampi absidi, raramente si trovano in un unico prodotto venduto ad un prezzo tanto competitivo. Per un thru-hike in solitaria opterei per una soluzione alternativa, più leggera, ma per due persone può essere la soluzione ideale, specialmente in zone in cui sia necessario l’uso di una zanzariera e di un fondo impermeabile. Sebbene abbia superato bene anche una notte particolarmente ventosa, non la reputo però (come la maggior parte delle tarp-tent) una tenda adatta a condizioni di vento intenso, specie se il terreno risulta poco adatto ad un efficiente picchettamento.

 

La Lanshan 2 di 3F UL Gear lungo l’Arctic Circle Trail

65 Responses

    1. Ciao Paolo! Sì, ho appena finito di testarla in Groenlandia! Tra pochi giorni potrai leggere la recensione definitiva!

        1. La cosa incredibile è che a quanto dice questo tizio ha percorso lo stesso itinerario negli stessi giorni! Ma non ho visto nessun’altra Lanshan 2 lungo il percorso!

    1. Ciao Stefano, effettivamente il telo bianco lascia intravedere l’interno in alcune condizioni di luce, sebbene più come ombre e sagome prive di particolari. Un colore più scuro potrebbe essere efficace in questo senso sì, ma non ho avuto modo di testarlo, per cui non posso purtroppo rispondere con sicurezza alla tua domanda!

  1. Ciao grazie per aver fatto un recensione così esaustiva, tuttavia volevo chiederti se una persona alta 1.86 tocca le pareti della tenda. Grazie, Nicola

    1. Ciao Nicola! A mio avviso sei al limite. Nel senso che, se picchetti la tenda bassa sul terreno (affinché non passino spifferi di vento sotto al telo esterno) andrai a toccare sicuramente le estremità della camera interna. Se invece la picchetti alta non dovresti avere questo problema. Ovviamente dipende molto anche dallo spessore del materassino e del cuscino che andrai ad utilizzare.

    2. Non ho capito le differenze tra la 3 stagioni e la 4 stagioni.
      Sul sito ci sono prezzi diversi.
      Quale mi consigli
      Grazie

      1. Ciao Marco, le due versioni della Lanshan 2 si riferiscono alla camera interna: la 3 stagioni ha la camera interna in mesh (zanzariera), la 4 stagioni in tessuto traspirante. L’interno 4 stagioni permette di mantenere una temperatura interna alla tenda più alta rispetto alla 3 stagioni, ed è quindi più utile durante l’inverno. A mio avviso però l’interno 4 stagioni risulta troppo caldo in estate. Ti consiglio quindi l’interno 3 stagioni! Spero di esserti stato utile, buona giornata!

  2. Ciao Robin, vorrei chiederti un consiglio sugli acquisti: è uscita a novembre la Lanshan 2 Pro, che dovrebbe montare un telo in 20D invece del 15D della Lanshan 2. Secondo te, vale la pena comprare la 2 pro?
    Al link di AliExpress dell’articolo, propone la lanshan 2 in versione 3 e 4 stagioni, sapresti spiegarmi la differenza?
    Grazie in anticipo.

    1. Ciao Michele, sto ancora finendo di testare la Lanshan 2 pro, ma posso dirti le mie impressioni iniziali: si tratta di una tenda molto più spaziosa rispetto all’originale, quindi adatta a persone alte; essendo monotelo è incline a formare condensa, specie se vi sono due utilizzatori all’interno. È quindi una tenda adatta a chi sia piuttosto pratico nella gestione della condensa. Le due versioni della Lanshan 2 si riferiscono alla camera interna: la 3 stagioni ha la camera interna in mesh (zanzariera), la 4 stagioni in tessuto traspirante. L’interno 4 stagioni permette di mantenere una temperatura interna alla tenda più alta rispetto alla 3 stagioni, ed è quindi più utile durante l’inverno. A mio avviso però l’interno 4 stagioni risulta troppo caldo in estate. Ti consiglio quindi l’interno 3 stagioni! Spero di esserti stato utile, buona giornata!

      1. Ti ringrazio per l’esaustiva risposta. Quindi, per un “esploratore” alle prime armi consigli la Lanshan 3 stagioni. Sapresti consigliarmi altre tende da 2 posti valide con un prezzo simile a quello della Lanshan?
        Buona giornata!

        1. Per un prezzo simile a quello della Lanshan dovresti orientarti su altri prodotti delle aziende 3F UL Gear, NatureHike, Aricxi. Autoportanti interessanti sono la Taga 2 e la Cloud UP 2, ma in definitiva ti consiglierei di rimanere sulla Lanshan 2.

  3. CIAO XCHE SU ALIEXPRESS C E UNA VERSIONE A 55 EURO ? C E SCRITTO CHE MANCA UNA BARRA? PROBABILMENTE NN HO CAPITO QUALCOSA PUOI CHIARIRE GRAZIE!

    1. Ciao Federico, credo che con 55 € ti vendano la sola camera interna (senza il sopratelo impermeabile)!

  4. Ciao Robin, innanzitutto complimenti per la recensione, chiara e approfondita.

    Visto che non trovo questo dato da nessuna parte, ne approfitto per chiederti quanto pesa un singolo picchetto fornito insieme alla tenda, nell’eventualità di sostituirli con picchetti più leggeri su terreni morbidi.

    1. Ciao Marco, grazie per i complimenti. Il singolo picchetto pesa circa 8 grammi, quindi a mio avviso sono già piuttosto buoni!
      Buona giornata!

  5. Ciao Robin,
    intanto volevo complimentarvi per le tue recensioni. Le trovo efficaci e ricche di esperienza. Di solito viaggio (bici e piedi) con amaca e un vecchio tarp abbastanza pesante. essendomi dotato di bastoncini stavo pensando alla Lanshan, per avere pià alternative. Mi chiedevo se secondo te, in una qualche maniera creativa, all’occorrenza fosse possibile usare il sovratelo della Lanshan come tarp minimale per amaca. alternativamente se avessi qualche consiglio per telo protettivo del pavimento lanshan (se necessita), che potessi utilizzare come tarp, per minimizzare gli acquisti e il peso. Grazie!

    1. Ciao Andrea, grazie per i complimenti. L’idea di usare il sovratelo della Lanshan come tarp dell’amaca mi ha un po’ sorpreso, ma mi piace e quindi ci ho ragionato su!
      L’ideale vincente sarebbe quella di utilizzare il sovratelo nel senso opposto a quello solito di utilizzo, ovvero l’amaca andrebbe posta che vada da un vestibolo all’altro. Questa soluzione permetterebbe di far passare i cavi dell’amaca attraverso le porte dei vestiboli del sovratelo, che potrebbero essere comunque chiusi grazie agli inserti in velcro già presenti (ovviamente non si potrebbe usare la zip). Il problema maggiore sarebbe la lunghezza: questa sezione non misura più di 210 cm (110 cm larghezza della camera più 50 cm per ogni vestibolo), risultando un po’ corta per un’amaca media.
      In alternativa si potrebbe aprire del tutto il sovratelo sfruttandolo in lunghezza, ma la larghezza nel punto centrale sarebbe di soli 110 cm (per aprirlo tutto è necessario aprire anche i vestiboli), a mio avviso insufficienti per garantire una protezione efficace. Il footprint della Lanshan 2 è troppo piccolo per essere usato come tarp per un’amaca.
      Insomma, proverei ad usare il sovratelo come indicato al primo punto, ma in generale rimango dubbioso sulla possibilità di successo. Fossi in te considererei l’acquisto di un tarp quadrato 3×3 (se vuoi un vero multiuso) o un 3×2 (se vuoi risparmiare peso): non credo arriverai a spendere più di una cinquantina di euro.

  6. Ciao Robin, scrivo qui’ e mi spiego meglio relativamente ad alternative ai bastoncini da trail running (che possiedo),
    riguardo i pali per le tende di questo genere in alluminio o carbonio relativamente ai pesi e all’affidabilita’.
    Ho capito che tu non ti fidi molto del carbonio per questo impiego ? Ricercando ho trovato :
    dagli Stati Uniti: https://zpacks.com/products/48-carbon-fiber-tent-pole (con spese di spedizione e doganali extra)
    dalla Cina: https://it.aliexpress.com/item/32918962406.html?spm=a2g0o.cart.0.0.18583c00VVx7lm&mp=1 (compreso spese e dogana)

    puoi consigliarci altro ?
    grazie come sempre

    1. Ciao Mirko, il carbonio ha molti pregi ma basta una minima imperfezione durante la produzione (una bolla ad esempio) perché si spezzi improvvisamente, magari nel bel mezzo del suo utilizzo.
      In realtà non ho trovato soluzioni valide in alluminio on-line per cui se sei intenzionato ad usare della paleria al posto dei bastoncini io acquisterei quelli di 3F UL Gear che sono nettamente più economici (se si rompono non reciterai un rosario per intenderci).
      Spero di averti risposto, buona giornata!

      1. Ciao Robin, ho lo stesso dubbio per la sostituzione dei bastoncini, che essendo in bici non ho. La paleria £F, di che lunghezza serve? grazie.

  7. Ciao, ti ho conosciuto su YouTube (prontamente iscritto al canale) e adesso mi sto leggendo un bel po’ di articoli qui sul sito e non posso che farti i miei complimenti.
    Commento anche perché se possibile mi piacerebbe sapere quale è stato il “set-up” che ha usato per dormire con la Lanshan 2 a -12°C, (mi pare di aver capito poi che tu abbia testato la 3 stagioni, corretto?). Che sacco a pelo hai usato? Che tipo di isolamento dal terreno? grazie mille.

    1. Ciao Alessandro, ti ringrazio per i complimenti. Il setup usato era quello classico, con i bastoncini regolati tra i 110 e i 115 cm in modo che il flysheet fosse tangente il terreno. Considera che non è la tenda a dover far caldo, il suo scopo è di proteggere da vento e precipitazioni. Per dormire ho usato il quilt EE Revelation associato al sacco da bivacco traspirate SOL Escape Lite Bivvy. Come materassino il Thermarest Z Lite SOL accoppiato con un autogonfiante a mezza lunghezza di Decathlon (purtroppo non più in produzione).

  8. Ciao Robin,
    Complimenti per le recensioni e gli articoli,davvero utili.
    Riguardo alla tenda in questione,ci sto facendo un pensierino,vengo da una Camp Minima SL, 1 posto e comincio a sentire il bisogno di potermi sedere dentro la tenda!
    Ho letto qui nei vari commenti che la “Pro” è più spaziosa,essendo io 187 magari è meglio,soprattutto per le volte che siamo in due,ma essendo monotelo ed avendola tu testata,vorrei sapere quanto è importante il problema di condensa.
    Comunque considera che ho dormito in due anche nella Camp,non so come (beh lei è molto più piccola ovviamente),quindi non è che io pretenda chissà che,ma diciamo che essendo più leggera ed avendo più spazio,prenderei la “pro” se il problema condensa non è così enorme e se i materiali a livello di resistenza non perdono troppo per guadagnare in leggerezza.
    In alternativa,sapresti indicarmi qualche modello di tenda simile per peso,e magari prezzo? (fosse anche autoportante,sarebbe il massimo!)

    Grazie mille!

    1. Ciao Fabio, se usi da solo la Lanshan 2 pro il “problema” della condensa risulterà particolarmente limitato. Considerando la tua altezza te la consiglio senza dubbio!

  9. Ciao, un consiglio sulla Lanshan 2 rispetto alla pro.
    Sinceramente non riesco a capire dai tuoi video se la pro sembra meglio.
    Sembra quasi meglio la prima versione se non fosse che la pro guadagna poco spazio in più e poco peso in meno.
    Io ci dormirei sempre in due quindi ti volevo chiedere se in due è meglio la versione uno.
    Perché come dici te sta nell’utilizzatore pro settare la tenda per limitare la condensa.
    Ma se fossimo in due settandola bene la condensa sarebbe un problema?
    Perché sarei più orientato per la pro per i 120g in meno e perché mi sembra più robusta con quei nuovi rinforzi rispetto la prima versione.
    Grazie Robin

    1. Ciao Marco, io sinceramente preferisco la pro per il maggior spazio interno e la semplicità di utilizzo. Molti pensano che con una doppio telo si risolva il problema della condensa, quando invece questa si forma tra i due teli, risultando anche più difficile da eliminare rispetto ad una monotelo. Poi per quanto mi riguarda non trovo che la condensa sia un grande problema. Detto questo a mio avviso sono due ottime tende, difficilmente risulterai deluso, indipendentemente dal modello che acquisterai! Ciao!

  10. Ciao Robin

    Grazie per le esperienze che condividi, hanno un grande valore.
    Volevo chiederti come si comporta questa tenda con gli spifferi, tenendo conto che il telo interno è in mesh.
    E se riesce a guadagnare qualche grado rispetto alla temperatura esterna.

    Grazie mille

    1. Ciao Davide,
      puoi regolare i bastoncini da trekking ad una lunghezza inferiore, abbassando il telo esterno fino a toccare il terreno. In questo modo puoi ridurre sensibilmente l’accesso del vento nella camera interna. Guadagni sicuramente qualche grado rispetto all’esterno ma tenderai a perderli nel corso delle ore a causa della formazione di condensa. Io ti consiglio di tenerla con 10 cm di margine dal terreno e di utilizzare un sacco da bivacco traspirante per proteggerti dagli spifferi di vento.

  11. Ciao Robin

    Avrei un’altra curiosità legata alla tenda.

    Questi absidi proteggono gli zaini dall’umidità notturna?
    Altre volte mi portavo un mega sacco del pattume in cui la notte infilavo zaino scarponi etc e lasciavo all’aperto.

    1. Ciao Davide, i vestiboli sono perfetti per proteggere i bagagli dalla pioggia, ma non possono nulla contro l’umidità. Il sacco rappresenta la soluzione migliore se l’umidità rappresenta un problema!

      1. ciao Robin, mi consiglio un palo a 3 pezzi in alluminio per la lanshan 2. Buonagiornata e tanti saluti dal Catria.

      2. Grazie Robin, l’umidità notturna è un problema perché vado più che altro in montagna 2000mt in estate.

        Non rinuncerò al grande sacco del pattume allora.

        Grazie mille

  12. Ciao Robin,
    mi sai dare indicazioni sulla differenza della KIKILIVE lanShan (che si trova su amazon) e la 3F UL GEAR LanShan, come consigli dai link che condividi? Secondo te, utilizzandola principalmente ad uso singolo, e raramente in 2 persone, per la differenza di peso, mi consigli di prendere comunque una 2 posti per usufruire di un maggiore spazio a disposizione, oppure contenere il peso con la 1posto ? Considerando un utilizzo ibrido in trekking intermedi che possono variare da 4/6 notti a piedi, a viaggi anche di 1/2 settimane in bicicletta.
    Grazie !
    Jamila

    1. Ciao Jamila,
      su Amazon si trovano molte versioni della Lanshan rivendute da altri brand (quello originario è 3F UL Gear). Solitamente non ci sono variazioni qualitative ma tendono a costare di più.
      Se principalmente viaggi da sola ti conviene puntare su una monoposto spaziosa come la Lanshan 1 Pro, che a mio avviso è una tenda davvero ottima anche in rapporto al prezzo! Risparmi mezzo chilo di peso e ha comunque spazio a volontà!

      1. Grazie molte per la pronta risposta. Sto ultimando la mia ricerca, considererò la 1 pro, della quale, l’unico sospetto è la condensa. Nei lunghi tragitti e viaggi in bici, potrebbe essere un problema ricorrente.

  13. Ciao Robin,
    Ti scrivo per un consiglio
    Dovrei fare i primi 7 giorni del Kungsleden nel periodo in cui è “più trafficato” (10 agosto-17 agosto)
    Ti volevo chiedere se per te ha senso prendere una tenda del genere, per il poco peso e la trasportabilità
    In ogni caso le temperature non dovrebbero essere così rigide, quindi spero che munito di un sacco a pelo buono (Ferrino Lightec Duvet 800) e un materassino con un buon indice, non dovrei avere problemi di temperatura. Mi affido a te per conferme, visto che la tenda l’hai provata praticamente in tutte le condizioni.
    Grazie mille!

    1. Ciao Lorenzo, la Lanshan 2 va benissimo per le condizioni estive lungo il Kungsleden. Assicurati di picchettarla bene e che sia bene in tensione, e non avrai alcun problema.
      Il Kungsleden è un itinerario da fare in tenda più che appoggiandosi ai rifugi, vedrai che sarai contento di averla portata. Buona avventura!

  14. Ciao Robin la lanshan che si trova su Amazon non è quella originale giusto , quella si trova solo su AliExpress. Grazie e complimenti.

    1. Ciao Paolo, credo che su Amazon.it la si trova solo rivenduta da intermediari con un altro nome (ad es. Kikilive). Il prodotto è lo stesso ovviamente, cambia solo il prezzo che risulterà maggiore rispetto all’acquisto su AliExpress. Buoni acquisti!

  15. Ciao Robin, innanzitutto complimenti per il sito, grazie di condividere la tua conoscenza! Vorrei chiederti se, su che tipo ti terreno e in quali condizioni consiglieresti di proteggere il fondo della tenda con un ulteriore telo? Grazie!

    1. Ciao Sam, è un piacere poter essere d’aiuto. Il fondo della tenda va sicuramente protetto laddove non sia possibile pulire il terreno da detriti abrasivi come sassi, rametti etc. Una tipica situazione è il terreno detritico nelle zone in quota sulle Dolomiti, ma in generale si tratta di terreni che mal si prestano per una tenda, specialmente per una non autoportante che richiede di essere ben picchettata al suolo per essere realmente funzionale!

  16. Ciao ho acquistato una lanshan 2 pro su AliExpress arrivata in ritardo ho dovuto ordinare su Amazon lanshan 2 normale entrambe verdi perché dovevo partire x 3 settimane di cammini. Ho usato in due la versione NO PRO e siamo stati contenti, altezza 175 e 181. Ora è arrivata la versione Pro e sono incerta se restituirla al mittente. Cosa mi consigli? La monotelo tiene più caldo? Ho visto su alcuni siti che ha differenza di morsetti nei cavetti ed è più resistente?

    1. Ciao, la Lanshan 2 Pro è una tenda più performante (più leggera, più spaziosa, più semplice e veloce da montare, più resistente e impermeabile) ma, ovviamente, è una monotelo. Le monotelo non conferiscono alcun vantaggio dal punto di vista dell’isolamento termico. Io personalmente trovo migliore la versione pro, ma se vi spaventa l’idea di trovare della condensa sul telo della tenda allora vi conviene rimanere con la versione originale doppio-telo.

  17. Ciao, grazie mille per i tuoi consigli, sono utilissimi. È un po’ di tempo (troppo) che sto pensando di acquistare una lanshan 2 pro e sebbene sia più interessato alla 3 stagioni, ho alcune perplessità che vorrei togliermi chiedendo a un utilizzatore seriale della tenda:
    -ad oggi 10/21 sono aumentati molto i prezzi, possibile? Non riesco a trovarle sotto ai 170-220 euro (anche sul sito 3fulgear)
    -è meglio con “footprint” o senza?
    L’uso che ne faccio è per lo più di cammini, trekking, bici e campeggio nautico.

    Ti ringrazio moltissimo e spero continuerai a condividere le tue esperienze, che sono a dir poco ispirazione li.

    Luca Monaco

    1. Ciao Luca, sì, i prezzi sono tutti aumentati, e non di poco, su AliExpress. Non credo si riesca a trovarla ad un prezzo inferiore al momento.
      Il footprint a mio avviso non è necessario, l’importante è pulire bene dai detriti il sito in cui monterai la tenda, ma questa dovrebbe essere una prassi con ogni tenda, non solo con la Lanshan 2 pro. Ad ogni modo se la trovi sotto i 200 € è comunque un ottimo valore per la qualità di quello che acquisti.
      A breve riprenderò a postare nuovi contenuti, grazie per l’apprezzamento!

    1. Ciao Cristiano, la Lanshan 2 Pro va siliconata sulle cuciture, la versione doppio telo (non la Pro quindi) invece no. Non mi farei scoraggiare da questo particolare se ritieni che la Pro sia la tenda più adatta per le tue esigenze: la sigillatura delle cuciture è un’operazione estremamente semplice che puoi effettuare in una qualsiasi giornata in cui non piova. Sul canale YouTube di The Walking Robin troverai un video tutorial su come effettuarla!

  18. Ciao Robin ho letto tutta la discussione, devo prendere una tenda singola per un viaggio abbastanza impegnativo di una trentina di giorni quindi non vorrei che la tenda mi si rompesse a metà percorso. Sarà un viaggio itinerante quindi ogni giorno dovrò montarla e smontarla.Le temperature non dovrebbero essere troppo rigide ma ci sarà sicuramente vento e pioggia. La Lanshan mi piace molto ma ho visto anche la Cloud Up della Naturehike, sempre manifattura cinese. Tu hai avuto modo, direttamente o indirettamente, di fare un confronto? In base alla tua esperienza sapresti consigliarmi in caso qualche altro modello, anche magari più costoso? Non vorrei andare al risparmio in un viaggio del genere. Grazie

    1. Ciao Marco, su YouTube ho postato un video che è una recensione-confronto proprio tra la Lanshan e la Cloud Up: https://www.youtube.com/watch?v=hFGvMKjNzEo&t=635s.
      La scelta di una tenda non è una cosa banale e, per consigliarti bene, dovrei avere un tot di informazioni. Se vuoi faccio un servizio di consulenza personalizzata del costo di 50€ (per un singolo pezzo di equipaggiamento, come una tenda). Se interessato puoi scrivermi a info@thewalkingrobin.com.

  19. ciao Robin, prima di tutto volevo ringraziarti per la qualità (e quindi il tempo utilizzato) dei tuoi video e dei tuoi post.
    Io sono sempre stato un grandissimo sostenitore delle amache, ma ormai da circa un annetto, mi sono dedicato a posti dove trovare due alberi è pressochè impossibile.
    Allora mi sono rivolto al mondo delle tende, e ho comprato e testato a fondo la lanshan, dopodichè ho comprato pochissimo tempo fa, la zpacks triplex versione dirt (ho scelto dirt perchè è un materiale più resistente anche se pesa di più).
    la domanda principale su questa tenda, è come fare a montarla su neve in modo tale da non far sprofondare i bastoncini da trekking.

    1. Ciao Giacomo, per i bastoncini non è un problema: se li collochi con la punta verso il basso ti basterà comprimere bene la neve (con le ciaspole o le sci) su tutta l’area in cui monterai la tenda, quindi ti basterà applicare la rondella da neve sulla punta del bastoncino. Nel caso non avessi la rondella (ma dovresti averla se fai un trekking sulla neve), puoi usare della corteccia o anche un ramo spezzato a metà longitudinalmente. Più difficile sarà tensionare la struttura adeguatamente usando delle ancore, ma si può fare con un po’ di pratica!

  20. Ciao, sono capitato su questa recensione cercando una tenda da comprare, grazie per il test e le info; hai qualche aggiornamento a riguardo? la stai ancora usando? come ti trovi? riscontrato problemi?

    Grazie in anticipo.

    1. Ciao Luigi, scusa l’enorme ritardo nel risponderti ma non mi era mai arrivata la notifica del tuo commento. Nessuna novità da riportare: continuiamo a usarle nei nostri trekking guidati e continuano a performare benissimo. Personalmente sono passato ad usare la versione 2 Pro che trovo più comoda sotto diversi punti di vista, ma la Lanshan 2 originaria continua ad essere una tenda con un alto rapporto qualità/prezzo!

  21. Ciao, stavo pensando di prendere la lanshan due pro per affrontare l’alta via della valle d’Aosta, cosa mi consigli la pro o la 2( tenendo conto siamo in due a usarla)?

    1. Ciao Leone, io mi trovo molto bene con la 2 Pro. È più spaziosa per due persone, il setup è più rapido e, nel caso si formasse un po’ di condensa, basta una passata con un panno e il problema è risolto (nella versione doppio telo dovresti smontare la camera interna prima di asciugare la facciata interna del sovratelo).
      Quindi dal mio punto di vista la Lanshan 2 Pro è la soluzione migliore. Buon trekking!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recensioni